PROTESI E BITE

Per tornare a sorridere

protesi e BITE

Lo stress e le pressioni psicologiche sfociano e vengono somatizzate da ognuno di noi in modi differenti. Il bruxismo, ossia la tendenza a digrignare i denti involontariamente soprattutto durante la notte o durante lo svolgimento di un’attività fisica intensiva, è una forma di esternazione del malessere interno che si sta diffondendo e che arreca notevoli problemi ai propri denti e alla bocca, nonché al nostro portafogli in seguito.

LE CONSEGUENZE DEL BRUXISMO E I RELATIVI RIMEDI

Il digrignamento costante può consumare i denti, spostarli e indebolirli tanto da farli cadere, infiammare le gengive e agire sulla mandibola da non riuscire ad aprire la bocca, sentire dolore ai suoi muscoli e alla lunga, da modificare la fisionomia del viso per i muscoli irrobustiti e “modificati” dall’azione continua del digrignamento. A tal fine, il rimedio utilizzato è il bite per denti, un apparecchio trasparente realizzato in resina acrilica trasparente o con materiali termoformati, simile al paradenti usati dagli sportivi durante le gare (“bite” infatti significa “morso”, poiché si posiziona tra le due arcate dentarie e lo si morde), che porta la mandibola ad assumere la posizione corretta, correggendola nella sua postura.

LE PROTESI DENTARIE: COSA SONO

La protesi dentaria costituisce quel ramo dell'odontoiatria che provvede, per mezzo di manufatti artigianalmente costruiti in laboratorio, al ripristino funzionale ed estetico di singoli elementi dentari gravemente distrutti o di lacune dentarie di varia estensione sino alla riabilitazione di mascellari completamente edentuli.

Tipologie di protesi

La protesi può essere distinta in tre grandi gruppi:
1) la protesi fissa che utilizza ricostruzioni artificiali (corone e ponti) rigidamente fissate per mezzo di particolari adesivi, i cementi, ai denti pilastro naturali opportunamente preparati;
2) la protesi parziale mobile o scheletrata, impiegata per la riabilitazione di lacune più estese; essa presenta un ancoraggio costituito da attacchi o ganci alla dentatura residua e un appoggio osteo-mucoso;
3) la protesi mobile totale, impiegata nei casi di mascellari completamente edentuli, che ripristina, attraverso denti artificiali ancorati a placche di base in resina variamente estese, l'intera arcata dentaria.

Questa protesi mobile totale ha un supporto esclusivamente osteo-mucoso.
numero uno

PROTESI FISSA

Ha come caratteristica peculiare l'ancoraggio esclusivamente dentale.
I denti naturali ai quali viene ancorata, i 'denti pilastro', vengono preparati per mezzo di frese montate e trasformati in monconi.
La protesi fissa può essere impiegata per il ripristino morfologico, funzionale ed estetico di un singolo dente distrutto dalla carie o fratturato (corona) o per la sostituzione di denti mancanti (ponte).
numero due

PROTESI PARZIALE MOBILE O PROTESI SCHELETRATA

Consente la sostituzione di un numero elevato di denti mancanti ed è particolarmente indicata nei casi in cui l'assenza o la precarietà dei denti pilastro non permettano la riabilitazione con protesi fissa.
Il successo della protesi parziale mobile è legato ad alcune condizioni essenziali:
1) l'esatta progettazione del disegno e la preparazione della bocca per la protesi scheletrata
2) la motivazione del paziente
3) il mantenimento di una buona igiene orale.
numero tre

PROTESI TOTALE

Nei casi in cui i mascellari siano completamente edentuli, la riabilitazione viene eseguita con unaprotesi totale.
La perdita di tutti i denti rappresenta una grave mutilazione funzionale e psicologica per i pazienti e la riabilitazione protesica deve tendere a ripristinare in modo ottimale tutte le funzioni dell'apparato stomatognatico.
Per la costruzione di una protesi totale è necessaria una complessa serie di passaggi che richiedono tempi operativi lunghi.

Prenotazioni

*Campi obbligatori

Contattaci

Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.
Orari studio
Lunedì - Venerdì:
8:30 - 13:00 / 15:00 - 20:00
Luglio – Agosto sempre aperti

Tel: 0547-663367
icona cornetta del telefono

Combattere il bruxismo è possibile grazie ai bite: per saperne di più, 
chiamate lo 0547 663367

Share by: